I nostri servizi

[31/10/2017] PRIVACY E SICUREZZA A SUPPORTO DELL’INNOVAZIONE DIGITALE IN SANITÀ: IL NUOVO GDPR (General Data Protection Regulation)

ll Rapporto Clusit 2017 evidenzia che la Sanità, a livello internazionale, rappresenta il settore che ha subito il maggior incremento di attacchi informatici nel corso del 2016 rispetto al 2015 (+102%).

 

Il Cyber Security Report 2014 dell’Università La Sapienza di Roma ha evidenziato come, all’interno della PA, la Sanità sia un settore poco preparato ad affrontare il tema della sicurezza, sia nei suoi aspetti di consapevolezza sia in ragione alla pianificazione di soluzioni organizzative e tecnologiche. Inoltre la Sanità tende a essere uno dei settori della PA in cui è carente la propensione alla notifica delle Data Breach, mentre, trattandosi di sistemi complessi si presume che siano all’ordine del giorno non solo problemi di violazione dei dati, ma problemi relativi alla continuità operativa, al backup, all’utilizzo non autorizzato dei dati stessi. Da ultimo viene segnalato che due terzi del campione di Asl e Aziende Ospedaliere oggetto della survey, non effettuano attività di Risk Management.

 

 

Allegati